Cerca
  • Pronto Ostetrica

Allattamento...iniziamo!

Vuoi aprire un blog e non parlare di allattamento?

Eccoci qui a scrivere di una delle cose più impegnative nella vita di una donna.

Cosa significa allattare?

Per oggi, non vorrei soffermarmi sugli aspetti tecnici e pratici ma concentrarmi sui lati un po' più emotivi che l'allattamento comporta.

Tra le frasi che più mi riecheggiano nella memoria, sicuramente trovo la domanda :" perche non mi hai detto che allattare è una fatica?"

Una fatica.

Detto da donne che sono state gravide e hanno portato un pancione in crescita per circa 40 settimane, che hanno travagliato o forse no, ma che certamente hanno partorito.

E che nonostante nell'ultimo loro anno di vita abbiano quindi ben sperimentato la fatica, trovano allattare ancora più faticoso.

E ne hanno tutta la ragione del mondo, sapete perché?

Innanzitutto perché alla base, manca l'informazione. Ci spendiamo tanto, anzi tantissimo in raccomandazioni su gravidanza, travaglio e parto, accompagnamo le donne il più possibile per mano durante il loro percorso nascita e facciamo del nostro meglio per garantire loro la miglior esperienza che possano desiderare per se stesse e per il loro bambino ma poi, succede che per l'allattamento a volte ci perdiamo.

O non mettiamo in conto che dopo un trascorso di gravidanza, travaglio e parto qualunque esso sia, le donne hanno lo stesso bisogno di essere accompagnate per mano o addirittura ne hanno bisogno il doppio.

Perché nutrire un neonato non è un gioco da ragazzi. Al di là delle abilità da affinare da entrambe le parti, perche se è vero che mamma e neonato sono "programmati" per allattare ed essere allattati e hanno competenze innate, è anche vero che queste competenze devono trasformarsi in abilità. E quanto ci vuole?

E chi lo sa.

Siamo tutti diversi, c'è chi ci impiega un attimo e chi una vita.

E in quell'impratichirsi che inizia la fatica.

È in quel percorso che spesso le mamme si scontrano con ostacoli di cui non avevano neanche sentito parlare, perché nessuno aveva spiegato bene loro questa faccenda dell'allattamento che sì è una forza quando fila liscio ma è un macigno quando non ingrana bene.

Aggiungici il carico da 90 dello sbalzo ormonale del post parto.

E quindi cosa può essere d'aiuto in questi casi? Chiedere, chiedere e ancora chiedere il supporto di chi può aiutarci in questo cammino.

Provare ad informarsi già in gravidanza di una rete di supporto su cui planare in caso di difficolta.

E continuare ad avere il supporto e la competenza che si sceglie di avere in gravidanza.

L'aiuto, se non c'è, creiamolo.

Pronto Ostetrica c' è.


41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti